Situazione Mar Rosso e canale di Suez

You are here:    Home   Spedizioni  Situazione Mar Rosso e canale di Suez

Aggiornamenti in seguito agli attacchi missilistici alle navi cargo

22 Dicembre 2023

La delicata situazione creatasi attorno al Mar Rosso e al Golfo di Aden a seguito dei recenti attacchi missilistici alle navi cargo ha seriamente compromesso la sicurezza della navigazione in quella tratta.

Per preservare l’incolumità dell’equipaggio, delle navi e del carico, le principali compagnie di navigazione hanno sospeso il transito dal canale di Suez decidendo di utilizzare come rotta alternativa la circumnavigazione dell’Africa.

Questa situazione sta portando alcune conseguenze che brevemente riportiamo:

  • Allungamento della rotazione nave variabile tra 2 e 4 settimane per i servizi da e per l’Asia verso il Nord Europa e il Mediterraneo orientale
  • Congestione nei porti
  • Mancanza di equipment
  • Aumento dei costi di servizio dal 1° Gennaio 2024

Al momento non è possibile fare alcuna previsione né comunicare delle rate definitive fino a quando la situazione non sarà più chiara e stabile. Vi terremo aggiornati sull’evolversi degli sviluppi in merito.

27 Dicembre 2023: alcune compagnie tornano a navigare nel Mar Rosso

Le navi di Cma-Cgm sono ritornate a navigare nel Mar Rosso, mentre anche quelle di Maersk riprenderanno presto a percorrere il Canale di Suez.

La decisione è avvenuta dopo aver ricevuto la conferma che l’iniziativa di sicurezza multinazionale, Operazione Prosperity Guardian (OPG), sarebbe stata istituita a partire da domenica 24 dicembre 2023 per consentire al commercio marittimo di passare in sicurezza attraverso il Mar Rosso/Golfo di Aden.

Nel frattempo le compagnie stanno iniziando ad inviare le tariffe marittime aggiornate per il mese di gennaio, annunciando l’introduzione di voci di costo quali i Contingency Surcharges (CSU) e gli Emergency Revenue Charges (ERC).

15 Gennaio

A seguito dei ripetuti attacchi da parte delle milizie yemenite Houthi alle navi che commerciano con Israele e transitano nel mar Rosso,  molte portacontainer scelgono ora, per evitare rischi, di circumnavigare l’Africa, invece che percorrere la via più breve del Canale di Suez.

Questo significa che il tempo necessario per trasportare le merci tra i centri di produzione asiatici e i consumatori europei si allunga significativamente dai 7 ai 20 giorni in più.

Le tariffe di trasporto sono più o meno triplicate da quando gli assalti alle navi sono cominciati.

 

Contattateci per maggiori informazioni, restiamo a disposizione per qualsiasi domanda.

 

Contattateci per le vostre spedizioni internazionali!

    Related Articles

    ASIAN LOGISTICS AGENCIES S.R.L.

    Via dell’Idrogeno, 18

    30175 Marghera (VENICE) | Italy

    Tel. +39 041 538 5628

    Fax +39 041 538 5589

    Email: info@asianlogistics.net

    We are member of:

    © Asian Logistics Agencies Srl, 2024 P.iva 03778640270